Matera a tavola!

Quale ricetta della tradizione vuoi conoscere?

Calzone con gli Sponzali alla pugliese

Questa ricetta mi è stata passata dalla mia amica Tiziana, pugliese doc e sicuramente felice di condividere con noi tutti i sapori della sua terra.

La ricetta è la famosissima pizza di sponzali, che da noi a Matera si fa solitamente con la pasta della focaccia, mentre da loro nella vicina Puglia, si fa con un impasto diverso che diventa friabile e croccante. Nel complesso fare il calzone con gli sponzali richiede un pò di tempo e di lavoro, ma il risultato è davvero buono e meritata tutto il tempo richiesto.

L’impasto, con un qualunque robot da cucina, si fa velocemente, ma per chi è legato alle tradizioni, può farlo tranquillamente a mano.

N.d.r.: Chiedo venia, al momento mancano alcune foto, ma durante la preparazione del calzone ho subito l’incursione dei miei piccoli “collaboratori” che mi hanno fatto saltare alcuni passaggi fotografici. Appena ripeterò la preparazione colmerò i vuoti. Grazie per la comprensione!

INGREDIENTI

  • 250 gr farina 00
  • 50 gr di olio extravergine d’oliva
  • 100 gr di vino bianco
  • 1 pizzico di sale
  • 1Kg di sponzali
  • 1 scatoletta di tonno o acciughe
  • olive nere q.b.

 

PROCEDIMENTO

Pulire gli sponzali e lavarli in abbondante acqua fresca per eliminare la terra.

 

 

 

 

Tagliarli a pezzi nel senso della lunghezza. In una padella con un filo d’olio lasciarli appassire; quando risulteranno ben cotti, metterli a scolare in uno scolapasta. Appena risulteranno ben scolati, metterli in una coppa con il tonno, aggiungendo l’olio e il sale.

  

 

Intanto preparare l’impasto. Mettere nel bimby l’olio il vino e il sale 40 gradi per 30 secondi, dopodiché aggiungere la farina.  Lavorare per un minuto a velocità 6, quindi per un altro minuto a velocità spiga. Dividere l’impasto in due parti. Stendere con il mattarello metà e foderare una teglia di circa 24cm di diametro.

Distribuire le cipolle con il tonno e le olive nere sul fondo, quindi stendere l’altra metà e ricoprire la tortiera. Con la punta di un coltello fare dei buchi sulla pasta, per permettere al vapore di uscire e non creare così umidità sul fondo del calzone.

Infornare in forno caldo a 250°C in forno statico per 30 min o fino a doratura.

 

 

Torna in alto