Matera a tavola!

Quale ricetta della tradizione vuoi conoscere?

torta di marshmallow

Le torte di mashmallow sono bellissime! Colorate, scenografiche e…buoneeeee!

Per fare una torta di mashmallow ci vuole fantasia, ma soprattutto tanta pazienza! Infatti, una volta che ci si è procurati il necessario, ci si mette a lavoro con calma e… se la fantasia non vi manca, il risultato è garantito. Infatti questa torta non si brucia, non si sgonfia e non crolla, come capita con le torte classiche, che a volte, dopo ore di lavoro ( nelle tipiche giornate storte) le tiri su e iniziano a scivolare! Un lento declino che ti fa agitare ancora di più, sopratutto perchè ci tenevi così tanto a fare bella figura. Bene, questo con i mashmallow non succede, sono torte autoreggenti! 🙂

Ecco il necessario per preparala:

  • basi in polistirolo per torte
  • pellicola per alimenti
  • nastro biadesivo
  • stuzzicadenti
  • mashmallow di vario genere e tipo
  • caramelle gommose
  • decorazioni a piacere
  • vassoio

Procedimento:

Prendere tutto l’occorrente e rivestire con la pellicola per alimenti le basi in polistirolo. Si fa questo per evitare che le caramelle vengano a contatto diretto con il polistirolo. Quindi, prendere un pezzo di nastro biadesivo e metterlo sotto ogni base di polistirolo .

Unire quindi tra loro le basi di polistirolo con il nastro biadesivo. Spezzare gli stuzzicadenti, in modo da togliere una delle punte e poterli inserire nel mashmallow e nel polistirolo. Iniziare dal basso per poi riempire verso l’alto.

torta di marshmallow
Torna in alto